Maggio18 , 2022

Dazn: i problemi per la diretta web delle partite sono fisiologici

Imparentato

Fs vara il Piano produttore decennale: investimenti fino a 190 miliardi. “Quarantamila le assunzioni”

Il gruppo punta a rafforzare la spettacolo in proprio di energie rinnovabili. Pannelli solari sulle aree di proprietà e sui tetti delle stazioni. indurire il trasporto merci "raddoppiando le quantità in viaggio"

Rallenta l’perflazione, prezzi per calo su base mensile per la prima volta da settembre 2021

Dato in calo dello 0,1%. Sulla discesa incide il bonus energia varato dal governo per mitigare i costi delle bollette. Su primario annuale aumento del 6% dal 6,5% del mese altro. Accelera ancora il carrello della spesa

Le Borse di oggi, 17 maggio. L’Europa parte bene con la spinta cinese. Twitter crolla, Musk apre a un’offerta con lo detrazione

I dati eppurecroeconomici del Dragone sono di forte frenata, eppure gli investitori scommettono sulla fine dei lockdown a Shanghai e sul rilancio del parte tecnologico. L'imprenditore della Tesla vuole chiarezza sugli account fake. Risale lo spread verso 200 punti

Juventus premiata allo ‘Stadium’ per la vittoria del campionato. Gravina: “Un traguardo documentabile”

Prima del calcio d’inizio del match di Serie A maschile tra Juve e Lazio il leader della Divisione Calcio...

Sabato a Torino la finale di UEFA Women’s Champions League. Mantovani: “Sarà un vicenda straordinario”

Il 21 maggio, per il calcio femminile italiano, sarà un giorno speciale. A distanza di sei anni dal match in mezzo a Wolfsburg e Lione giocato a Reggio Emilia, sarà lo Juventus Stadium a alloggiare la finale della UEFA Women's Champions League...

ROMA – La svolta del calcio in diretta via Internet e l’introduzione di nuove tecnologie “richiedono un momento fisiologico di assestamento”. È la posizione di Dazn in una nota, dopo il primo weekend del campionato di Serie A  e i problemi legati ad alcune gare, in particolare in Inter-Genoa. “Di questo siamo ovviamente dispiaciuti”, spiega Dazn, che assicura ci continuare il lavoro per lo sviluppo e il potenziamento dei servizi.

“Si è concluso il primo weekend della stagione di Serie A Tim 2021-22 che per la prima volta ha visto lo streaming come protagonista principale”, spiega Dazn nella nota. “Una svolta epocale, resa possibile grazie ai significativi investimenti tecnologici che Dazn ha messo in campo insieme ai suoi partner, per incentivare la digitalizzazione, eguagliare gli standard europei, colmare il gap esistente e portare l’Italia ad essere un Paese estremamente competitivo anche su questo fronte”.

“In questi mesi sono state implementate nuove tecnologie e portati avanti importanti cambiamenti a fronte dei quali, già alla fine della prima giornata, sono stati raggiunti ottimi risultati quali l’incremento dell’audience cumulata rispetto agli anni precedenti, parametri migliori relativi all’utente finale, maggiore copertura territoriale”.

Calcio, lite tra società tlc e Dazn: non collaborate. Garante sui disservizi: più informazioni. La pay-tv: lavoriamo in modo costruttivo

di

Aldo Fontanarosa

23 Agosto 2021

“In questo contesto si inserisce quanto accaduto nel corso della partita tra FC Internazionale e Genoa (sabato 21 Agosto), quando si è registrato un picco di traffico, limitato ad un’unica rete Cdn, risolto nel giro di pochi minuti e che ha avuto un impatto limitato su un gruppo di utenti che hanno poi potuto assistere alle altre partite, dal momento che il problema è stato risolto velocemente”.

“Di questo siamo ovviamente dispiaciuti, consapevoli dell’alto valore del Campionato di calcio di Serie A Tim, delle squadre impegnate e della grande passione di tutti i tifosi”.

“Continuiamo a lavorare, proseguendo nel costante dialogo e collaborazione con l’Autorità e i partner, fondamentali in questo progetto di cambiamento senza precedenti, così come nello sviluppo e nel potenziamento di Dazn Edge, la cache proprietaria per la gestione del traffico e nell’ulteriore ottimizzazione dei processi con le Cdn globali”.

La serie A convoca Dazn: la Lega vuole chiarimenti e rassicurazioni. E arrivano le scuse

di

Matteo Pinci e Aldo Fontanarosa

24 Agosto 2021

“Come in ogni fase di cambiamento, e come già successo anche in passato, l’introduzione di nuove tecnologie di tale portata richiede un momento fisiologico di assestamento, fase necessaria per permettere ulteriori miglioramenti esprimendo in modo compiuto le incredibili potenzialità dello streaming a vantaggio del calcio, dello sport e di tutto il Paese e l’impegno di Dazn in questo processo è assoluto e incondizionato”, conclude Dazn.